Corso di Perfezionamento in Ortodonzia Linguale

La clinica Odontostomatologica dell’Università dell’Insubria ha accumulato un’esperienza trentennale nel trattamento di pazienti Ortodontici con tecnica fissa Linguale. Lo scopo del Corso è di fornire agli odontoiatri ed ortodontisti le conoscenze e gli strumenti per far evolvere la loro professione avvicinandoli al mondo dell’Ortodonzia Linguale. Tale branca non deve essere vista solamente come una specialità che fornisca uno strumento puramente estetico, ma come una disciplina che permetta di attuare meccaniche e biomeccaniche diverse da quelle tradizionali. Tale corso permetterà ai partecipanti sia di risolvere lievi inestetismi con mezzi semplici, efficaci ed estetici, sia di trattare casi complessi in cui siano necessarie delle meccaniche speciali.

Obiettivi del corso:
-la differente visione diagnostica dei casi;
-la standardizzazione delle procedure terapeutiche e la personalizzazione dei trattamenti;
-l’utilizzo di tecniche invisibili e che permettano al tempo stesso il maggior rispetto biologico del paziente.

PROGRAMMA

1) Lezione teorica
– La diagnosi ortodontica in ortodonzia linguale con i moderni supporti digitali.

2) Lezione teorica
– L’estetica in Ortodonzia

3) Lezione teorica
– Programmazione 3D completa
– valutazione dei modelli ortodontici, viso, tc cone beam:l’integrazione digitale low-cost
– Il set up e l’arco dritto
– Applicazione digitale/virtuale dei bracket linguali e sistemi di trasferimento

4) Lezione pratica
– esercitazione pratica su notebook con casi forniti ai partecipanti
– Visualizzazione elaborazione sovrapposizione dei report digitali per la comprensione in toto delle problematiche del paziente ortodontico
– il setup bone safe esecuzione pratica

5)Lezione teorica
– Il  bracket i-TTЯ : 2 slot self ligating
– Caratteristiche dei brackets linguali
– Principi di applicazione dei brackets linguali
– Variazioni morfologiche delle superfici linguali e la loro correlazione nel controllo tridimensionale degli elementi dentali.
– Sistemi di applicazione
– Applicazione diretta
– Applicazione indiretta tradizionale
– Meccanica dei fili Ni-Ti
– Fase Martensenica – Fase Austenica
– Le temperature di trasformazione.
– I trattamenti termici degli archi a memoria di forma e procedimenti termomeccanici.
– Esercitazione sui fili NiTi

6) Esercitazione pratica 1
– Applicazione dei brackets i-TTя su modello in gesso, pianificazione della meccanica di
– trattamento e confezionamento della mascherina di trasferimento per bondaggio indiretto
– Forme degli archi linguali di base Ni-Ti
– Scelta dell’arco più appropriato:
– Gli archi preformati
– Adattamento degli archi preformati
– Pieghe di 1° e 2° ordine in un arco Ni-Ti
– Inserimento delle pieghe di 1° ordine sugli archi NiTi
– Inserimento delle pieghe di 2° ordine sugli archi NiTi (comprese le pieghe antistress standard)
– Modellazione con l’apparecchiatura  Memory Maker -tecnologia All Round

7) Esercitazione pratica 2
– Esemplificazione, modellazione e applicazione degli archi base e degli ausiliari mascellari e mandibolari su Typodont con elementi allineati (esempi clinici)

8)Lezione Teorica
– Biomeccanica i-TTЯ  Insubria-Systemä
– Filosofia e Meccanica dei brackets Linguali i-TTЯ non edgewise
– Il controllo progressivo della rotazione, del tip, del torque
– la filosofia dell’ancoraggio occlusale
– la filosofia della tecnica labiolinguale
– Biomeccanica, i centri di resistenza
– Controllo selettivo delle frizione
– Biomeccanica ortodontica labio-linguale
– Uprighting dei molari inferiori
– Intrusione dei molari superiori
– Traslazione dei molari
– M.A.C. (Mantenitore Attivo di Contenzione) e le sue funzioni
– Recidiva e Contenzione
– Stabilità del trattamento e mantenimento dei risultati
– Prevenzione dell’affollamento terziario
– Protocollo di gestione della contenzione, la “Prova Motori”
– La biomeccanica del MAC nei trattamenti ortodontici di semplice allineamento
– l’utilizzo come ausiliario nei trattamenti complessi
– l’utilizzo nella terapia di contenzione
– Il MAC plus
– MAC associati all’ortodonzia linguale
– Prima di applicare gli attacchi
– Quando gli attacchi non ci stanno
– Il WIRE BRACKET  nuove Tecnologie di allineamento 3d

9) Esercitazione pratica  3
– Esercitazione pratica con simulazione della applicazione di Mac su situazioni fotografiche di pazienti reali con valutazioni dei siti di cementazione e dei siti di reazione per i vari tipi di Mac.
– Esemplificazione, modellazione e applicazione degli archi base e degli ausiliari mascellari e mandibolari, archi di chiusura spazi e di pieghe terminali con controllo verticale su Typodont con affollamento e simulazione trattamento fino alla risoluzione del caso

10)Lezione Teorica
– I mini-impianti in ortodonzia linguale
– Recupero degli elementi inclusi (protocollo operativo)
– la prova di trazione
– l’ancoraggio occlusale
– il controllo biomeccanico

11) Lezione Teorica
– Indicazioni al trattamento avanzato con tecnica i-TTЯ Insubria-  System™
– Casi non estrattivi
– Casi estrattivi
– Casi non convenzionali
– Casi misti (vestibolare/linguale)

12) Lezione Teorica

– Case Report con Bracket Linguali i-TTЯ

 

ISCRIVITI

BANDO